Ci serà sempre un cantu
2016-11-16 11:22:17

Eccu u novu dischettu di Voce Ventu chì escerà di dicembre 2016. Frà e canzone chì seranu sicuramente successi, O Generale fù cumposta pè a musica di u filmu "Les exilés" di Rinatu Frassati. Sta canzona vene da una lettera di Napulione à Pasquale Paoli. Avemu dinù altri temi più cuntempuranei: l'assassinii in Corsica, l'universalità d'una bandera, un umagiu à Natale Luciani è à I Chjami Aghjalesi pè mustrà chì, 40 anni dopu, u Riacquistu puliticu, suciale è artisticu hè a riferenza di e nove generazione. U prefaziu hè di Edmond Simeoni. A cuprendula hè un ritrattu di ghjennaghju 1980, si vedenu artisti è pulitichi, oramai cunnisciuti, chì sfilavanu in u cuntestu di l'evenimenti di Bastelica-Fesch. 

Unu di i canterini, Frédéric Poggi, hà cunfirmatu chì ghjè un dischettu di più militante in e parolle è in a presentazione, cum'è un ribombu di l'elezzione di i naziunalisti à l'assemblea di Corsica, à u mese di dicembre 2015, preciseghja Xavier Tavera. In a canzona "S'ellu si tace u cantu" di u dischettu di nanzu, "Di culori è di sonnii" (2010), Voce Ventu s'impenseria di l'avvene culturale è di a minaccia di sparizione di u patrimoniu musicale. Sei anni dopu, ùn ci hè più penseru, "Ci serà sempre un cantu" face da prumessa unurata.