In memoriam 1914-1918, novu dischettu di u gruppu Arapà
2017-01-11 11:08:25

In Memoriam 1914-1918 hè un dischettu pè ogni vittima di a Grande Guerra. A l'incuntrariu di a Seconda Guerra mundiale, a prima ùn hè micca stata un cumbattu di a Libertà contr'à a barbaria. Hè stata una sanguiniccia strughjendu omi, animali, paisaghji è patrimonii, visi, persone, spiriti è anime.

U dischettu d’Arapà dinunzia ancu ellu u ghjocu di pudere criminale, rispunsevule di stu dramu. Dice a mancanza di riflessione di i capi di Stati magiori, l’angoscia è a suffrenza di quelli chì anu da more, di quelli chì anu da vede cascà i so fratelli, di quelli chì vulteranu adduluriti di corpu è di spiritu, di e famiglie affannate aspettendu ch'ellu volti u figliolu o u prumessu. 

In Memoriam 1914-1918 dice dinù u curagiu di sti suldati chì s'azzingonu à a vita, marchjendu à tempu versu a morte, quandu u celu si sfundava in u fracassu di e palle di cannone, quandu a terra sparghjia puzze di zolfu è di carne carbunizata, quandu i cadaveri scarnati s'infragicavanu, quandu u focu strughjia l'umanità.