I 50 anni di u Tavagna club
2017-08-08 11:57:08

L'8 d'aostu di u 2017, in Talasani, l'associu culturale Tavagna club festighjava i so 50 anni cù una brama di spartimentu, di ricordi è di cunvivialità. Dapoi u 1967, st'associu hà prupostu cantu pupulare, pulifunia, teatru, cunferenze, scontri litterari, u festivale Settembrinu in u spiritu d'umurismu, di sulidarità è di fratellanza. Un'aventura umana strasurdinaria pè resiste à a desertificazione di a Tavagna. A vera partenza culturale era a creazione di l'opera teatrale "A veghja", in u 1971, chì facia rinasce sta famosa stonda ingiru à u fucone. A pezza hè stata ghjucata in Corsica è nant'à u cuntinente. In u 1979, nascia u gruppu pulifonicu Tavagna. Francis Marcantei, unu di i creatori di l'associu, hà dettu chì stu gruppu hè "u portavoce di a nostra sperienza assuciativa". Frà l'altri creatori di u Tavagna club, ci hè François Berlinghi, François Vincensini, Francis è Jean-Marie Pallenti. 

Sò stati i piunieri di u "Paese in festa" è anu fattu dinù à prò di a risurezzione di i forni è mulini rurali, grazia à a cumplicità di Tony Casalonga, in Pigna. In u 1986, anu decisu chì e so azzione devianu esse à prò di l'econumia di u so rughjone, aprendu digià u so locu di scontri ogni ghjornu di l'invernu. Infine, in a storia di u Tavagna club, ci sò stonde chì nimu hà sminticatu. Per esempiu, in u 1974, un gruppu d'artisti esiliati di u Chili, Icalma, hè statu accoltu.