Ùn hè ancu detta a messa
2019-12-17 16:00:04

Pedru-Felice Cuneo-Orlanducci hà scrittu una seconda racolta di nuvelle, sta volta bislingue à l'edizione Scudo. L'autore face sapè chì, in ste nuvelle, avemu un pittore chì si pente, minori bramendu a Ghjustizia, guerrieri sfantasiati è addisperati, è ci hè dinù tante persone bramendu belli sogni aldilà di u spechju di e bugie. « Ùn hè ancu detta a messa » vole esse dinù un stridu d’amore à a lingua corsa. Un studiu frà tanti altri pè testimunià chì a messa ùn hè ancu detta è chì ci hè sempre speranza.

Pedru-Felice Cuneo-Orlanducci, natu u 30 di marzu di u 1987 in Bastia, hà digià publicatu "Les rêveurs des deux tours" à l'Edizione Colonna. Hè dinù coamministradore di u situ litterariu Anima Cappiata è di u blog di e lingue minuritarie Lingua 610.