La littérature d’expression corse entre tradition, politique et modernité
2021-07-16 14:46:11

A storia di a litteratura di Corsica (« corsa », « di Corsica » è « nant'à a Corsica ») hè in leia cù a quistione di e lingue praticate in l'isula – corsa, taliana è francese – durante i dui ultimi seculi è di i raporti trà di elle. Sta storia evulueghja à u ritimu di fase è di cunflitti chì sposanu i raporti suciali è pulitichi corsi. L’affaccata à a fine di u XIXu seculu d’una litteratura specifica « di spressione corsa », chì face passà da u dialettu d'eri à a lingua di scrittura hè sicuramente a sfida a più novatrice in stu duminiu.

Parechje tappe di u so sviluppu ponu esse descritte successivamente : u Pre Riacquistu, u Mantenimentu, u Riacquistu, u Novanta, a Divizia. Sta ricchezza hè cunnisciuta pocu è ancu disprezzata in certi casi. U destinu di a litteratura di lingua corsa ferma incertu, malgradu l’energia di i so autori è a so « istituziunalizazione » (ind'è i lettori, i librari, l'associ, i premii litterarii, a scola, e strutture publiche...) Sta litteratura esiste in u cuntestu di diglussia. Vale à dì chì in Corsica, esistenu a lingua ufficiale (u francese) è a lingua micca ufficiale (u corsu). Da Gugliemo Guglielmi, (1644-1728) unu di i primi autori chì anu adupratu a lingua corsa scritta à a .A tramuntana di Santu Casanova, primu giurnale redattatu in lingua corsa, A Cispra è u so « naziunalismu » puliticu, linguisticu è litterariu, e riviste A Muvra, L’Annu corsu da u veranu litterariu à l’ideologia, u svegliu di l’identità culturale cù Riacquistu è dopu a divizia di literatura in prosa in puesia. Da sta situazione, u nome di “literatura regiunale” hè cuntestevule. Un nome pè dì chì u regiunale hè minore è chì sta literatura ùn pò parlà di temi universali. A literatura corsa hà mustratu chì ùn hè micca vera. Merita d'esse studiata è capita cum'è litteratura originale, ricca, valurosa. U spechju d'una sucetà sempre in mossa è dunque in cerca di sensu.

Stu libru di Ange Pomonti pò esse lettu cum'è un libru di storia di a litteratura corsa, un'iniziazione à a diversità litteraria è dinù un'invitazione à u piacè è à a scuperta... L’autore hè originariu di Muratu. capunanzu prufessore di spagnolu è dopu di corsu, hè diventatu u secondu prufessore agregatu in lingua corsu di a storia cù una tesa di 528 pagine : a literatura di spressione corsa trà pruvincialismu, pulitica è mudernità.