U mo Petru Cirneu
2021-10-27 10:57:15

Caru misteriosu Petru Cirneu, quale ere tù appuntu ? Ti cunnisciamu da storicu, u secondu di a grande storia di Corsica. Ti cunnisciamu da scrittore, guasi rumanzeru, unu di i primi di a storia literaria di l’isula.

Cun tè avemu capitu megliu a to epica di u Medievu è tanti usi, detti è fatti chì si perdianu in a nebbia di i seculi scurdati. Avemu amparatu cusì cose di nostru ch’ùn capiamu guasi più oghje.

Avemu capitu dinù cun tè chì a Storia hè fatta di grandi avenimenti ma dinù di centu fatti cumuni, di quelli d’ogni ghjornu... Avemu intesu cusì chì quellu chì face a storia ghjè dinù quellu chì piglia u tempu di scrivela.

Iè, avemu capitu tuttu ciò ch’è tù ci vulie amparà.

Ma tù, o Petru, appuntu quale ere ? Dì, insegnacila appena...

Ti vuliamu scuntrà, à tè è i toi di issi tempi landani.

Allora, rimettimu i nostri passi in i toi...è circhemu à seguitatti pè a machja fosca di u Medievu sminticatu...

Pruvemu cusì di rendeti una cria più vivu, amicu venutu da luntanu, cumpagnu...è t’accugliemu cusì  di core, o ziu Pé !