Cunsulta per l'avvene di u cunventu d'Orezza
2022-01-13 15:48:25

Davant’à u cunventu d'Orezza, l'associu Terra è Ghjente d'Orezza hà urganizatu a so prima addunita pè mubilizà à prò di a salvezza di l’edifiziu. Un prugettu chì entre in u quadru di A strada Paolina, itinerariu di scuperta nant’à i passi di Pasquale Paoli. Un’addunita assai simbolica davant’à un cunventu testimone di a Cunsulta d’Orezza, in u 1735, chì ricusava a duminazione genuvese è induve nascia un prugettu di custituzione. 

A ghjurnata s’hè urganizata in trè stonde : a cunniscenza di a cunsulta, infurmazione nant’à u cunventu nanzu à a so distruzzione è l'analisi d'una pittura di Maurice Utrillo, riprisentendu u cunventu chì face parte di a storia di l’arte. S’hè parlatu dinù di u so dipositu permanente in Corsica.

L’affrescu storicu, presentatu durante l’apertura di a ghjurnata, hè statu a stonda maestra di a ghjurnata. Una teatralizazione nuvatrice, cù Benjamin Casinelli, guida turistica cumediente pè interpretà à Luiggi Giafferi è cù a participazione d’Alexandra Mousset-Campana. 

Dopu à l’affrescu storicu, ci hè stata una cunferenza d’Antoine-Marie Graziani chì hà parlatu d'un documentu di l’8 di ghjennaghju di u 1735, chì stabilisce a cunsulta in cunventu d'Orezza è micca in Corti cum’ellu si credia.

Seguitava l'intervenzione di Jean-Pierre Marsily, una di e memorie orezzinche, chì cuntava u cunventu nanz’à a so distruzzione, una parte di a storia cuntempuranea di l’edifiziu è di ciò ch’ellu riprisentava. Hè intervenutu dinù Jean-Joseph Albertini, chì hà parlatu di a famosa pittura di Maurice Utrillo.  D’altrò, u merre di Pedicroce, Pierre-Ange Sensy, hà annunziatu chì u cunventu era un "bè senza maestru" è chì e dimarchje pè a so compra è a maestria di u fundiariu avianu da esse ingagiate. Dumandava dinù u sustegnu di a Cullettività di Corsica. Prugettu chì Gilles Giovannangeli, membru di l’esecutivu è riprisentendu u presidente Gilles Simeoni, hà dettu l'interessu è a vuluntà di a CDC d’impadruniscesi : "Simu ind’un prugettu territuriale in u quadru di u prugettu A strada Paolina (...) à prò di u sviluppu lucale à longu andà." U deputu è presidente di u cumitatu di massicciu Jean-Felix Acquaviva hà insistitu dinù nant’à l’impegnu di u mondu assuciativu grazia à l'azzione di l'associu Terra è Ghjente d'Orezza. St’ultimu hà uffizializatu u so statutu di forza di pruposta è di riflessione pè u sviluppu di l’Orezza, cù l'ogettivu di fanne un territoriu pilotu di a riflessione è di l'azzione pè u rinnovu di u mondu rurale.