Ecclettismu musicale corsu
2018-01-02 11:38:30

U novu dischettu di Jean Mattei sà affascinà, incantà è cummove quelli chì u stanu à sente. Si tratta di un discu strumentale induve si sente a mandulina, a chitarra è l'armonica. Avemu creazione originale, riprese è u canterinu hà dumandatu a participazione d'anziani maestri soii, Paulo Quilici è Antoine Bonelli. Jean Mattei hà mischjatu i generi, i muvimenti è da quì vene u titulu di l'opera. Scala di Santa Regina, Valse Ajaccienne, Escale en Corse, Mazurka de Sagone, trà altri si mariteranu benissimu cù i strumenti mintuati. Avemu dinù u tonu di Niculina, À Ghjulia, Casa Spavetta o Pinzappa.

Ogni canzona testimunieghja di a so storia, di e so arditezze, di u so stile particulare. Da quì à qualchì mese, Jean Mattei hà da esce un novu dischettu cù u gruppu Alte Voce, à a fine di ghjugnu 2018. Intantu, u canterinu è stu gruppu cantanu in Francia è in altrò.